Associazione Rally Matematico Transalpino

Association Rallye Mathématique Transalpin

Esempio di consegne

Esempio di consegne di somministrazione, per gli insegnati e i sorveglianti

Calendario    

Le date di somministrazione della prova di allenamento sono a scelta dell’insegnate, da ottobre a dicembre (in generale). Le date delle prove ufficiali sono determinate dalle sezioni negli intervalli previsti a livello internazionale: prova I, da gennaio a febbraio, prova II da marzo ad aprile, finale in maggio o giugno.

Durata
       

 La durata della prova è di 50 minuti per tutte le categorie, a partire dalla distribuzione degli enunciati.

Sorveglianza
    Per assicurare la regolarità delle prove I e II, la sorveglianza deve essere obbligatoriamente assicurata da una persona "neutrale", diversa dal titolare della classe (un altro insegnante, un tirocinante, ...). Per la prova di allenamento, l’insegnante della classe è presente ma assume solo il ruolo di osservatore.
Per la finale, in generale le classi si ritrovano in un medesimo istituto e la sorveglanza è organizzata dai responsabili della sezione

Preparazione
    

Prima della prova, l’insegnante verifica che gli allievi possano lavorare nell’ambiente più consono e che siano in possesso di tutto il materiale che reputano necessario: forbici, colla, righello, compasso, carta, matite, calcolatrice, etc.
Saranno messi a disposizione 'fogli-risposta' (formato A4, quadrettati), uno per ogni problema, sui quali gli allievi annoteranno le loro risposte e le loro spiegazioni; potranno anche incollare delle figure ritagliate dai fogli con gli enunciati. Potranno anche "allungare" il foglio risposta incollando un secondo foglio laddove la ricerca e la giustificazione fossero molto lunghe Su ciascun foglio-risposta, sarà scritto un codice della classe (esempio 301 per una classe della cat 3, e così via) al posto del nome della classe per questioni di privacy; "numero del problema" :
a sinistra:il numero del problema    a destra : il codice della classe
Ricordare agli allievi che potranno contare solo su loro stessi al fine di organizzarsi e ripartirsi il lavoro; che dovranno consegnare una sola risposta (che può contemplare una o più soluzioni) per problema, con spiegazione o giustificazione, delle quali si terrà conto per il punteggio (se verranno consegnati diversi fogli-risposta per uno stesso problema, il punteggio sarà 0).
L’insegnante ha il compito di preparare le fotocopie delle prove, a partire dall’originale ricevuto o scaricato dal sito. È sufficiente fotocopiare le pagine della categoria nella quale la classe è iscritta, da tre a cinque esemplari per problema, per classe.

Svolgimento
   
Consegnare i fogli con gli enunciati alla classe (mettendoli sulla cattedra, per esempio). La distribuzione interna è a carico degli allievi.
Ricordare le consegne: durata 50 minuti, una risoluzione per problema per la classe, un foglio-risposta per problema (fogli-risposta predisposti dall’insegnante), con spiegazioni chiare. Se certe risposte sono disegnate sui fogli degli enunciati, si potrà attaccarle ai fogli-risposta.
Annotare l'ora d'inizio e non intervenire più, durante il lavoro (attitudine neutrale, alcun aiuto tecnico né materiale, etc.). 10 minuti prima della fine, avvisare di questo gli allievi in modo che abbiano il tempo di organizzarsi per la consegna.
Dopo 50 minuti dall’inizio, ritirare gli elaborati.

Consegna
    
Le modalità pratiche di consegna degli elaborati  e le date sono determinate dalle sezioni. Per ogni classe ci si attende un solo foglio-risposta per problema, con il codice della classe e il numero del problema. Nel caso dell’invio di elaborati di diverse classi di una stessa scuola, si prega di raggruppare gli elaborati di ciascuna classe
Gli insegnanti possono guardare gli elaborati dei propri allievi per utilizzarli in classe, ma senza apportare il benché minimo cambiamento e senza fare alcuna annotazione alle copie originali, che comunque possono fotocopiare per conservare una traccia di tali lavori. Gli originali rimarranno in possesso degli organizzatori per ulteriori analisi.

Punteggi   
 
Un numero di punti da 0 a 4 è attribuito a ciascun problema da una commissione della sezione, secondo i criteri determinati a livello internazionale, in funzione della risposta data e della qualità delle spiegazioni che l’accompagnano. Le classifiche saranno fatte secondo i punteggi ottenuti nell’insieme dei problemi a seconda della categoria alla quale la classe è iscritta. I punteggi attribuiti nella seconda prova saranno aggiunti a quelli della prima e determineranno la partecipazione alla finale.
Risultati   

 La trasmissione dei risultati è compito delle sezioni che le caricano sul sito www.armtint.org  . Analisi più dettagliate sono pubblicate sulla Gazzetta di Trasalpino, su bollettini di informazione regionali, in rapporti dei gruppi di lavoro, sui siti delle sezioni e in altre pubblicazioni. In tutte le pubblicazioni, quando c’è un riferimento alle classi, questo è fatto tramite i codici

SELEZIONA LINGUA

Frenchfr-FRItalianIT
Go to top

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo